Mariposa2016 1

Ensemble Mariposa

Un unico comune denominatore: la passione per il tango, in tutte le sue forme…ascoltato, ballato, suonato.

Tango dancers, docenti di strumento

L'Ensemble Mariposa si ispira alla tradizione classica del tango argentino dell”Epoca de Oro” per la tipologia degli arrangiamenti dei brani.

Il tango per l'Ensemble Mariposa è cultura, un incontro che non necessita di parole, di maschere sociali, ma solo dell'ascolto di un altro corpo, insieme alla musica.

La Formazione

  • Emilia Belfiore (violino)
  • Denis Marino (chitarra)
  • Seby Burgio (pianoforte)
  • Kim Baiunco (contrabbasso)
  • Marisa Mercadé [Arg] (bandoneon)

Il gruppo musicale nasce nel 2011, grazie all’incoraggiamento di Angelo Grasso ed Elena Alberti, diventando subito la rivelazione del CataniaTangoFestival 2011.

L'Ensemble Mariposa è costituito da una formazione italo-argentina e ripropone i classici del tango argentino in arrangiamenti originali, elaborati appositamente per l'Ensemble: un vastissimo repertorio di brani, perfetti sia per accompagnare il ballo (milonga ed esibizioni) che per il semplice ascolto.

Tali programmi musicali vengono accuratamente selezionati e differenziati per le due diverse finalità.

L'Ensemble Mariposa, nel corso di questi anni di intensa attività concertistica nelle milongas più importanti, è stato anche ospite in diversi Festival di Tango Argentino, accompagnando per l'occasione grandi coppie internazionali di ballerini (Zotto y Guspero, Barrios y Melo, Corbata y Cionci, Veredice y Hobert, Rosas y Natoli, Reis y Lavandeira, Cardozo y Klurfan, Murat y Michelle Erdemsel).

 

"Il Tango Argentino è un virus indistruttibile: non tutti si contagiano, ma quando succede è irreversibile".

Seguili su Facebook


Sandra Rumolino

www.sandrarumolino.com

Sandra Rumolino fa parte di quella categoria di cantanti che consegnano pura emozione attraverso la propria voce, il suo fraseggio sottile e raffinato e il suo atteggiamento come una sensazione appaiono con evidenza in ogni sua esecuzione.

Il suo fascino forte e luminoso ci permette di riscoprire Tango, soffocato per troppo tempo dai vecchi stereotipi. E' con una proposta unica e femminile che sa interpretare con profondità e sottigliezza il famoso spleen argentino.

Proprio come il tango, Sandra è nata a Buenos Aires, ma si è stabilita a Parigi ed è da lì che attraverserà il mondo. Fin dal suo debutto parigino nel 1987, presso il famoso Cabaret argentino Les Trottoirs de Buenos Aires è diventata partner artistica - tra molti altri - del Bandeonionista Juan-José Mosalini, ma anche di compositori e innovatori del pianoforte, come Gustavo Beytelmann o Gerardo Jérez Le Cam e lei sempre è stata accompagnata o invitata da grandi musicisti come il violoncellista Ophélie Gaillard nel suo ultimo repertorio di tango.

Possiamo solo riferirci alle numerose registrazioni cui ha preso parte come ospite ad eccezione dei suoi tre album da solista Automne, Por La Vuelta e Viento Sur. Inoltre come attrice ha offerto regolarmente il suo talento per numerose creazioni teatrali di famosi metteur en scene come Alfredo Arias, Camilla Saraceni o Julie Brochen in cui spesso miscelava canto, teatro e danza.

Il suo talento come interprete dell'Operita Maria de Buenos Aires di Astor Piazzola e Horacio Ferrer è stato riconosciuto da molti metteur-en-scene in diversi paesi europei. Ne ha registrato a febbraio 2016 con l'orchestra Sinfonica di Varsavia una nuova versione, con arrangiamenti musicali su misura scritte dal grande chitarrista polacco Krzysztof Meisinger.

La sua collaborazione con il chitarrista Kevin Seddiki consente di avvicinarla ad un altro repertorio, fatto di sue composizioni e una collezione molto varia, non soltanto di Tango.

Sandra è stata in tour dei luoghi più prestigiosi di tutta Europa e di tutto il mondo per molti anni, orgogliosa della sua cultura argentina e la sua identità latina, come un'anima curiosa, pronta a volte alle fusioni musicali più inaspettate ... Anche se il tango rimane la sua fonte di ispirazione e l'area in cui disegna tutte le sue interpretazioni.

catania tango festival live music sandra rumolino

 

catania tango festival tango harmony

Tango Harmony Budapest Orchestra

L’orchestra è stata fondata nel 1998 con la direzione di Katatin Bartha. Da allora incantati dalla musica di Astor Piazzolla hanno cominciato a costruire il loro repertorio.

Tango Harmony è stata invitata a suonare con diversi concerti e spettacoli al Teatro Nazionale di Danza di Ungheria e in milonghe di Festival Internazionali di Tango come “Danubiando”.

Suonano Piazzolla, ma hanno anche un vasto repertorio di tango tradizionale nonché musica originale composta dal pianista del gruppo György Lázár..

I membri dell'orchestra:

  • Alejandro Szabo (arg) - bandoneon
  • Katalin Bartha (hun) - violino, violincornetto, vocale, art director
  • Péter Bartha (hun) - bandoneon
  • György Lázár (hun) - pianoforte, vocal
  • Ottó Nagy (HUN) - violoncello, viola da gamba
  • Gábor Piukovics (hun) - contrabbasso
catania tango festival tango harmony 1
catania tango festival tango harmony 2
catania tango festival tango harmony 3
 
Catania Tango Festival - Art's Harmony

catania tango festival katango

Katango Milonga Improvisation

Moment Art – Tradition and Reawakening

Katalin Bartha è l’ideatrice di questo evento. Lei userà uno strumento speciale che prevede la possibilità per un nuovo approccio alla musica di tango.

Katango è caldamente consigliato per la sua atmosfera e la musica fatta di improvvisazioni personali!

Nelle milonghe i Katango di Katalin vengono inseriti come cortinas fra le diverse tande in modo che tutti coloro che amano le musiche di tango tradizionali o sperimentali possano trovare pezzi corrispondenti al loro gusto.

La musica di Katango è principalmente basata sull'improvvisazione ed è fortemente influenzata dall'ambiente.

Non vediamo l'ora di mostrare KATango alla nostra comunità del Tango Festival per vedere cosa si riuscirà a creare insieme. L'evento KA-Tango si terrà all'Hotel Royal nella Milonga pomeridiana del 14 agosto.

http://www.katango.hu/en/katango-milonga-improvisation/


Osvaldo Barrios

Osvaldo Barrios è nato a Buenos Aires e dall'età di 12 anni si è completamente dedicato al bandoneon. Ha iniziato la sua illustre carriera suonando il tango con note orchestre nella sua nativa Buenos Aires, tra cui le Grandi Orchestre di Miguel Calò', Mariano Mores, Jorge Caldara e Mario De Marco.

Durante la sua carriera ha accompagnato cantanti di tango leggendari come Libertad Lamarque, Roberto Goyeneche, Ruben Juarez, Guillermo Fernandez, Alberto Podestà, Amelita Baltar, Raul Lavie, Horacio Duval e molti altri.......

Nel 1967 Barrios emigrò a Los Angeles e formò il famoso trio: Tres Para El Tango. Nei suoi numerosi viaggi all'estero diffonde il fascino e il rispetto per la sua musica nativa e diventa uno dei più importanti artisti di Bandoneon. Il suo fan più famoso è Robert Duval.

Attualmente risiede a Atlanta, Georgia, dove continua a esprimere il suo eccezionale talento musicale come guest star in vari spettacoli di tango. Recentemente è stato chiamato a Los Angeles come ospite del Los Angeles International Tango Festival oltre che in vari spettacoli di tango in North e South Carolina.

osvaldo barros

 

Jean Filoramo

Jean Filoramo nato a Lyon in Francia si Laurea brillantemente in Pianoforte al "Conservatoire de Musique et d'Art Drammatique de Lyon" e al Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano in Direzione di Coro e Canto Corale e in Composizione.E' vincitore del Concorso Internazionale Pianistico "Royaume de la Musique".

Si esibisce in tutto il mondo mondo in qualità di Solista riscuotendo unanimi consensi. Studia Tango Argentino alla" Real Academia di Tango di Marsiglia" in sinergia con Buenos Aires. Tra le varie collaborazioni si ricorda quella con Guillermo Ferrer, Contrabbassista dell'Orchestra di Osvaldo Pugliese. Memorabili le interpretazioni del Duo di "La Yumba" e "A Evaristo Carriego". Quest'anno è in Tour con Osvaldo Barrios esibandosi in formazione di Duo e proponendo tanghi, vals e milonghe del repertorio classico.

jean filoramo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni Chiudi